LA BANCHINA – La Guardia Costiera e Il Porto dei piccoli

di Nicola Carlone – Amm. Isp. PC
Direttore Marittimo della Liguria – Com. del Porto di Genova

 

«La Guardia Costiera di Genova affianca Il Porto dei piccoli fin dall’inizio delle attività, spinta dalla condivisione degli obiettivi e dalle modalità che l’Associazione realizza per offrire sostegno ai bambini e alle loro famiglie nella difficile esperienza della malattia e del ricovero.
L’idea di portare il fascino e la cultura del mare nelle stanze d’ospedale, attraverso attività educative e di svago, sempre rese con professionalità e discrezione, non poteva che trovare il pieno sostegno delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera.

Il mare è, infatti, elemento che unisce e coinvolge con i suoi misteri e la sua infinita bellezza. Una formidabile risorsa di cultura e valori umani, di forza e serenità. Elemento perfetto per stimolare la fantasia dei più piccoli, ma anche risorsa alla quale, da oltre 155 anni, la Guardia
Costiera dedica il proprio impegno per garantire sicurezza e soccorso.
Quali genitori e figli, ci siamo subito sentiti partecipi della missione di aiutare chi si trovasse in difficoltà, nella vita come in mare.
Numerose sono state le attività e gli eventi organizzati insieme, dalle uscite sui nostri mezzi alle visite in corsia e nelle case dei bambini,
vivendo emozioni ed esperienze uniche, all’insegna della condivisione dei valori del mare e di chi vi opera giorno.
Insieme abbiamo visto crescere di anno in anno Il Porto dei piccoli che, dalla città di Genova a tutta la Liguria, oggi raggiunge i bambini di tante altre regioni.
Come Socio Onorario dell’Associazione sono felice di condividere
questo viaggio anche in prima persona, perché i valori della generosità e della cura verso le persone che vivono momenti di fragilità, devono essere propri non solo della gente di mare, ma di tutta la società.»