LA BANCHINA – L’empatia come parte delle cure

di Mohamad Maghnie
Responsabile Clinica Pediatrica ed Endocrinologia Ist. G. Gaslini

 

«Lo stesso anno in cui il Porto dei piccoli comincia la sua attività, io vengo chiamato dall’Università di Genova per lavorare in una struttura prestigiosa: l’Istituto Gaslini.

Gli operatori de Il Porto dei piccoli vengono ogni giorno in clinica pediatrica e, quando lo abbiamo ricordato poco fa, mi sono sentito un assenteista, perché non ci sono ogni giorno. Ringrazio dunque tutti coloro che quotidianamente vengono in clinica pediatrica a fare qualcosa che noi medici non facciamo.

Ciò che fa il Porto dei piccoli è una parte delle cure, quella parte che noi non facciamo.

Il colore bianco non è molto empatico per i bambini, sicuramente i bambini preferiscono altri colori. Lo dico anche io ai colleghi in modo tale che questo messaggio passi: l’empatia fa parte della cura, le parole fanno parte della cura. Le parole infatti vengono prima della medicina.

Così tutto questo lavoro che viene fatto dal Porto dei piccoli è estremamente importante.

Ringrazio Gloria e tutti gli operatori, non solo a nome mio, bensì a nome di tutto il personale della clinica pediatrica.

Oggi abbiamo un nuovo progetto assieme all’Associazione: il progetto della Pet Therapy.
Quando mi è stato proposto un mese fa ho accolto con entusiasmo questo nuova opportunità e sono certo che sarà di grande impatto per tutte le persone che ne saranno coinvolte.».