Laboratori, alcuni esempi

ROTTE TEATRALI

Il percorso desidera far conoscere ai bambini ed ai ragazzi, attraverso esercizi semplici e divertenti, l’importanza che l’espressività e la comunicazione hanno nella nostra vita. L’arte teatrale e le sue tecniche forniscono agli allievi strumenti utili alla loro formazione personale e permettono di conoscere realtà diverse dall’ambito scolastico. L’idea è quella di realizzare uno spettacolo teatrale che partendo dall’aula, attraverso un percorso formativo, consenta di fare “rotta” verso l’ospedale coinvolgendo con il gioco del teatro i bambini ed i ragazzi in cura ed i bambini ed i ragazzi delle scuole.

Modalità di svolgimento: incontri e durata da concordare con le insegnanti, solitamente 6 incontri da due ore circa.

Inoltre la compagnia “Pesci da Palcoscenico”, propone diversi spettacoli teatrali rivolti ai bambini e ragazzi, sul tema del mare e della solidarietà. Le rappresentazioni vengono proposte solitamente in occasione dell’inizio o della fine dei progetti realizzati con queste, oltre che in occasione di feste di Natale o fine anno.

MESSAGGIO IN BOTTIGLIA

I nostri operatori si trasformeranno in “allegri postini” del Messaggio in bottiglia, che i bambini delle scuole invieranno ai loro amici in ospedale e viceversa.

L’originalità di questo progetto sarà proprio la natura del messaggio, che potrà essere un libro di favole tridimensionale, un simpatico cast di burattini, una ciurma di birichini pupazzetti (ottenuti attraverso la rielaborazione del materiale ospedaliero), oppure un’allegra sinfonia marina, realizzata ad hoc dai nostri musicisti!

Il progetto si svolgerà a partire dai bambini a scuola attraverso laboratori ludico-didattici e simultaneamente raggiungerà l’ospedale.

Modalità di svolgimento: 3-5 incontri della durata di un paio d’ore, a cadenza mensile.

I COLORI DEL MARE

L’obiettivo dell’attività è quello di avvicinare gli alunni della scuola ai bambini dell’Ospedale, attraverso attività ludico-didattiche, favorire la libera espressione mentale e fisica del bambino, offrire spunti di riflessione ed affrontare le fobie legate all’ospedale e inoltre sensibilizzare sulle tematiche ambientali. Gli incontri saranno incentrati sulla biologia marina, la musica, il teatro, la costruzione di oggetti con l’utilizzo di materiale ospedaliero e prevedono la realizzazione di un elaborato che verrà portato dai nostri operatori in dono ai bambini in ospedale, creando una vera e propria comunicazione fra questi e gli alunni.

Modalità di svolgimento: minimo 4 incontri della durata di tre ore, a cadenza mensile.

UN LINK FRA STANZA ED OSPEDALE

Il progetto vuole creare, oltre a spazi di evasione dalla malattia, una complicità vera e tangibile tra i bambini e le proprie famiglie, il tutto all’interno di un’atmosfera serena. Tutto ciò che i bambini e le famiglie potranno imparare e condividere con gli operatori dell’Associazione potrà essere ulteriore motivo di relazione con la scuola, i compagni e le insegnanti al fine di mantenere sempre vivi i rapporti della “vita quotidiana”. Questo può essere reso possibile attraverso un collegamento multimediale PC-LIM (Lavagna Interattiva Multimediale) che consente di lavorare in rete, attraverso un collegamento telematico, durante gli incontri tenuti dagli operatori dell’Associazione ed il bambino in cura. Per poter partecipare al progetto la scuola deve essere dotata di LIM.

Modalità di svolgimento: 5 incontri della durata di due ore, a cadenza mensile a scuola. Incontri con il bambino ricoverato durante tutto l’anno, a cadenza settimanale.

PORT DEI PICCOLI

In collaborazione con l’Autorità Portuale, vengono allestite diverse postazioni dove gli operatori de Il Porto dei piccoli propongono diversi laboratori che spaziano dalla biologia, alla costruzione manuale, alla musica, al teatro, alla letteratura e ovviamente ai mestieri del porto. In entrambe le giornate la Compagnia teatrale dell’Associazione “Pesci da palcoscenico”, metterà in scena uno dei suoi spettacoli. L’evento, offerto dall’Autorità Portuale, è aperto a tutta la cittadinanza con prenotazione obbligatoria per le scuole.

È un vero e proprio percorso di 4 incontri mensili in classe e terminerà in 3 giornate a maggio dedicate al porto antico.

GIOCANDO S’IMPARA

Laboratorio artistico – scientifico.

Con materiali ospedalieri e di riciclo creiamo giochi da tavola come il monopoli del mare e il domino marino.

Modalità di svolgimento: 3 incontri mensili

FAVOLE PER IMPARARE IL VALORE DELL’AMICIZIA

Alle classi sono proposti dei testi fra cui scegliere come per esempio Guizzino e La Storia del Paguro Bernardo. Dopo aver letto ai bambini i testi verranno costruite da loro le marionette dei personaggi! Sarà possibile organizzare incontri successivi con l’obiettivo di creare insieme una favola e renderla come un libro. Una copia degli elaborati sarà donata ai bambini in ospedale.

Modalità di svolgimento: da uno a tre incontri mensili

Laboratorio artistico manuale

NAVIGANDO TRA I LIBRI

I libri ci portano in mondi lontani, suscitano emozioni, ci parlano di avventure, miti, leggende ma anche scienza. Tuffiamoci insieme in questo mondo per una visione del libro a 360°.

Laboratorio tematico concordato con le insegnanti per trattare temi quali bullismo, solidarietà ecc.

Attività culturale – scientifica.

Modalità di svolgimento: da 2 a 4 incontri mensili.